Storia

white white white whitewhite
1950 – 1980 Origini Le origini delle attività dell’Emittente risalgono alla fine degli anni ’50 del secolo scorso quando viene avviato il laboratorio artigianale specializzato nella realizzazione di soluzioni d’arredo per bar, pasticceria, gelateria e gastronomia, guidato dalla famiglia Bocchini. Nel 1980 l’Ing. Claudio Bocchini fonda Orion Srl, dando inizio all’attività di produzione industriale di vetrine refrigerate per la conservazione e l’esposizione del gelato.
2001 Fondazione Clabo nasce nel 2001 a Jesi (AN), espressione del marchio Orion leader nel settore degli arredi per la ristorazione.
2002 – 2004 Crescita per linee esterne Nel settembre del 2002 accanto al marchio Orion entra a far parte del portafoglio dell’impresa il marchio Artic e nel dicembre 2004 il marchio la FB De Ranieri.
2005 Nell’aprile del 2005 viene acquisito il distributore americano che porta in dote il marchio OTL, tramite il quale sono commercializzati i prodotti Orion negli USA.
2006 Nel 2006 con oltre 400 addetti distribuiti tra le 3 sedi italiane e la filiale americana di Union City (CA) la società diviene il primo operatore in Europa nel campo delle vetrine espositive professionali per la gelateria e pasticceria. Si profila l’ipotesi di quotazione.
2008 – 2009 Crisi dei mercati A seguito della grave crisi che ha colpito i mercati finanziari globali, si registra una rilevante contrazione delle vendite e il progetto di quotazione viene sospeso a settembre del 2008. Contemporaneamente viene avviato un ampio processo di ristrutturazione industriale e riorganizzazione societaria che si conclude a dicembre del 2009 con un accordo con il sistema bancario di riscadenziamento del debito ex art. 67 L.F.
2010 – 2012 Turnaround Il 2010 segna un primo passo per il rilancio di Clabo con un incremento sensibile delle vendite (~ +10%). Viene predisposto un nuovo piano industriale e la relativa proposta di manovra finanziaria agli istituti di credito con spin-off tra la parte immobiliare e la parte operativa.
2013 Espansione internazionale Nel corso del 2013 sono state costituite Clabo Brasil e Clabo International, entrambe controllate al 100% da Clabo Spa.
2014 Quotazione Clabo riprende il progetto di quotazione interrotto nel corso del 2008 e decide di quotarsi su AIM Italia. A tal fine, nel corso del 2014 è stato definito il perimetro giuridico del futuro Emittente (Clabo Spa).